Museo Civico

Allestito nei locali posti al secondo piano del settecentesco Palazzo Lepri, già sede comunale, si è costituito nel periodo post-unitario con le opere d’arte provenienti da chiese della città e del territorio, offrendo un’ampia testimonianza della produzione artistica e della devozione locale. Di pregio è l’Adorazione dei Magi di Corrado Giaquinto, la Madonna col Bambino di Dono Doni e i dipinti degli artisti bevanati Andrea Camassei e Ascensidonio Spacca di cui segnaliamo, rispettivamente, i Santi Carlo Borromeo e Filippo Neri e la Cassa con i miracoli del beato Giacomo. Nel percorso museale è possibile ammirare anche la splendida Sala Consiliare ottocentesca che fu utilizzata fino al 1997 per le riunioni del Consiglio Comunale di Bevagna. Conserva ancora scranni in legno e decorazioni originali che rappresentano i bevanati più illustri della città: vi sono rappresentati Santi, Beati, Cardinali, uomini letterati, capitani ed alti ufficiali.

Maggiori informazioni